Fin dalla sua introduzione nel 2006, il sistema implantare whiteSKY si è affermato sia in campo clinico che scientifico. Pubblicazioni di studi a lungo termine, con risultati a oltre 10 anni, ne confermano il successo. Quest’ultimi dimostrano che con gli impianti in ossido di zirconio whiteSKY si ottengono risultati sovrapponibili a quelli degli impianti in titanio.

La seconda generazione degli impianti whiteSKY presenta tutti i vantaggi dell’impianto „classico“ whiteSKY ma con un design più moderno e ottimizzato: „successo scientifico – riconfermato“.

Gli impianti delle linee whiteSKY A.L. e T.L. vengono prodotti fresando barre in ossido di zirconio sinterizzato realizzando una struttura monofasica. Grazie a ciò gli impianti whiteSKY sono dotati di un’elevata stabilità, che rappresenta un fattore determinante per un successo a lungo termine di whiteSKY.

Superfici di whiteSKY

La letteratura scientifica in odontoiatria afferma che le superfici ruvide favoriscono l’osteointegrazione, poichè stimolano l’adesione e la proliferazione degli osteoblasti.

Sulla base di conoscenze scientifiche la superficie degli impianti whiteSKY viene sabbiata, per ottenere un determinato grado di ruvidità.

Un ulteriore passo avanti

L‘evoluzione dell‘impianto in ossido di zirconio whiteSKY in whiteSKY Tissue Line!

1. Due pareti angolate, ognuna di 15°

È necessaria una minore individualizzazione in caso di riabilitazione su impianti inclinati

2. Coulisse

fissaggio delle protesi - „cementazione“

3. Filettatura automaschiante ottimizzata

forza ridotta durante l’avvitamento

4. Altezza della sovrastruttura ottimizzata (4,5 mm)

facilita la realizzazione del restauro protesico

5. Struttura superficiale ottimizzata

per l‘adesione dei tessuti molli

6. Superficie ruvida

per una sicura osteointegrazione

7. Testa quadrangolare

dispositivo antirotazionale

Colletto voluminoso

Riempimento della cavità alveolare direttamente dopo l’estrazione

Colletto con forma concava

Maggiore spazio di adesione per i tessuti molli

Osteointegrazione di impianti in ossido di zirconio e in titanio

Uno studio dell’Università di Dresda2 ha evidenziato ottimi risultati di osteointegrazione degli impianti in ossido di zirconio whiteSKY. È chiaramente riconoscibile la neo-osteogenesi (immagine a sinistra), così come l’adesione degli osteoblasti direttamente sulla superficie (immagine a destra).

2 Stadlinger B. et al.: Comparison of zirconia and titanium implants after a short healing period. A pilot study in minipigs; International Journal of Oral Maxillofacial Surgery 2010; 39; 585 – 592

 

I vantaggi della 2° generazione di whiteSKY

Testimonianze

Torna su

Danke für Ihr Interesse!

Wir werden Sie in Kürze kontaktieren!

Cookie Consent with Real Cookie Banner